Storia del distretto

Startimage

Il distretto di Mainz-Bingen é uno dei piú grandi nella regione della Renania Palatinato. Il territorio si estende tra Guntersblum e Bacharach per circa 80 km lungo il fiume Reno. Geograficamente il distretto non appare una regione ben definita. Partendo dalla zona boscosa a nord, cioé la zona di Hunsrück si passa ai ripidi pendii del Medio Reno con i relativi ben noti vigneti. Segue la valle del piccolo Nahe che scorre da Bingen fino alla regione di Bad Kreuznach e infine a sud dominano le colline della valle del Reno. La viticoltura gioca un ruolo molto importante in questa zona. Nella parte sud della valle del Reno le colline dominano il paesaggio, dove le coltivazioni e le viticolture modellano l´immagine del distretto.

2000 anni di storia legano il distretto. Sin dal Medioevo il territorio del distretto fu diviso in un grande numero di medi, piccoli e piccolissimi territori clericali e religiosi. I piú importanti signori erano i principi elettori del Palatinato e quelli di Magonza. Persone molto importanti hanno vissuto qui. Carlo il Grande ha fatto costruire a Ingelheim il notevole Kaiserpfalz (il palazzo imperiale), Santa Ildegarda di Bingen, che é conosciuta come la „grande donna del Medioevo“, dove vi lavoravano anche Sebastian Münster e Mathäus Merian, Carl Zuckmayer e Stefan George, due importanti scrittori dell´etá moderna, che vivevano sul Reno.

L´aumento della popolazione, da 153.000 nel 1969 a 213.136 fino ad oggi, dimostra che vivere nel distretto di Mainz-Bingen é un privilegio. Ci sono molte ragioni tra le quali la posizione centrale sul fiume Reno, la vicinanza con Magonza e anche dalle decisioni economiche attuate. Quí si trovano grandi imprese internazionali, medie e piccole imprese e infine ma non meno importati le imprese vinicole ed agricole, che si adattano alle esigenze della modernitá.
La vita immersa nella cultura e nei vigneti é piacevole. Ampia é la scelta di scuole e parchi giochi , ci sono anche istituzioni sociali, consultori, uffici informazioni, case di cura per anziani, istituzioni per varie iniziative culturali, attenzione per la salvaguardia dell´ambiente, gestione dei rifiuti e politica per le donne.
Inoltre il distretto di Mainz-Bingen offre anche molte attivitá per il tempo libero: piste ciclabili, Minigolf, campeggi, piscine, centri culturali, luoghi di interesse turistico e luoghi dove potersi riposare in tranquillitá. Dal giugno 2002 il tratto che va da Bingen fino a Bacharach („Medio Reno“) appartiene all´UNESCO.